ATS Insubria

L’ATS Insubria – Sede Territoriale di Como, nelle more della definitiva assegnazione degli ambiti carenti, intende conferire, nell’ambito della Assistenza Primaria quanto segue:

 

1) ROS INCARICO PROVVISORIO per garantire l’assistenza a circa 800 assistiti nell’ambito territoriale costituito dai Comuni di Cirimido, Lomazzo con decorrenza IMMEDIATA
2) MER INCARICO DI SOSTITUZIONE per garantire l’assistenza a circa 1470  assistiti nell’ambito territoriale costituito dai Comuni di Campione d’Italia con decorrenza IMMEDIATA
3/CAM INCARICO PROVVISORIO per garantire l’assistenza a circa 1376  assistiti nell’ambito territoriale costituito dai Comuni di Bregnano, Rovellasca con decorrenza 16.12.2022
4/FAS INCARICO PROVVISORIO per garantire l’assistenza a circa 1600  assistiti nell’ambito territoriale costituito dai Comuni di Albese con Cassano, Lipomo, Montorfano,  Tavernerio con decorrenza 31/12/2022
5/BOR INCARICO PROVVISORIO per garantire l’assistenza a circa 1340  assistiti nell’ambito territoriale costituito dai Comuni di Bregnano, Rovellasca con decorrenza 01/01/2023
6/REZ INCARICO PROVVISORIO per garantire l’assistenza a circa 1000  assistiti nell’ambito territoriale costituito dai Comuni di Brienno, Carate Urio, Cernobbio, Laglio, Maslianico Moltrasio con decorrenza 01/01/2023
7) SAC INCARICO PROVVISORIO per garantire l’assistenza a circa 1550  assistiti nell’ambito territoriale costituito dai Comuni di Montano Lucino, San Fermo della Battaglia con decorrenza 01/01/2023
8) RAV INCARICO PROVVISORIO per garantire l’assistenza a circa 1500  assistiti nell’ambito territoriale costituito dai Comuni di Brienno, Carate Urio, Cernobbio, Laglio, Maslianico Moltrasio con decorrenza 01/01/2023

 Si invitano  le SS.LL. a voler comunicare la propria disponibilità inviando, debitamente compilato, il modulo in allegato, stesso mezzo ai  seguenti indirizzi  barzons@ats-insubria.it  – missaglial@ats-insubria.it   entro e non oltre il 29 novembre 2022 – ore 12.00.

In caso di ricevimento di più candidature per il medesimo ambito, per l’assegnazione dell’incarico, verrà data priorità alla posizione nella graduatoria aziendale, alla residenza nell’ambito e all’ordine cronologico di ricezione delle dichiarazioni di disponibilità.

Si precisa inoltre che eventuali incompatibilità dovranno essere rimosse all’atto del conferimento dell’incarico.

Cordiali saluti

 

IL DIRETTORE

U.O.C. GESTIONE GIURIDICA ED

AMMINISTRATIVA CONVENZIONAMENTI

Dott. Adriano Lunini

IL DIRETTORE

DIPARTIMENTO CURE PRIMARIE