Notizie2019-02-11T15:51:42+01:00

Bandi Pubblici di Selezione personale Valtellina e Alto Lario

SI TRASMETTONO I BANDI IN ALLEGATO CON PREGHIERA DI DIFFUSIONE.
SI PRECISA CHE TALI BANDI HANNO SCADENZA AL 31/12/2021.

DISTINTI SALUTI

UFFICIO CONCORSI

UOC RISORSE UMANE
ASST VALTELLINA E ALTO LARIO
TEL. 0342521083

Bando Ortopedia e Traumatologia

Bando psichiatria

Bando__PEDIATRIA

Bando_ANESTESIA E RIANIMAZIONE

Bando_IGIENE

Bando_PS

Bando CHIRURGIA GENERALE

Bando CURE PALLIATIVE

Bando MALATTIE APP. RESPIRATORIO

Bando MEDICINA INTERNA

Bando NEUROLOGIA

Ministero dell’Economia e delle Finanze – Decreto 29 gennaio 2021 – Proroga dei termini, per la presentazione telematica dei dati delle spese sanitarie relative agli anni 2020 e 2021, previsti dal decreto 19 ottobre 2020, concernenti le specifiche tecniche e le modalità operative relative alla trasmissione telematica delle spese sanitarie e dei corrispettivi giornalieri al Sistema tessera sanitaria.

Cari Colleghi,
facendo seguito alle precedenti comunicazioni pubblicate in questo sito istituzionale, si segnala per opportuna conoscenza che sulla Gazzetta Ufficiale n. 31 del 6-2-2021 è stato pubblicato il
provvedimento indicato in oggetto.
L’Articolo 2 del decreto (Proroga dei termini di invio dei dati delle spese sanitarie relative all’anno 2020 e 2021) prevede tra l’altro che la trasmissione dei dati è effettuata:
a) entro il 8 febbraio 2021, per le spese sostenute nell’anno 2020;
b) entro il 31 luglio 2021, per le spese sostenute nel primo semestre dell’anno 2021;
c) entro il 31 gennaio 2022, per le spese sostenute nel secondo semestre dell’anno 2021;
c) entro la fine del mese successivo alla data del documento fiscale, per le spese sostenute dal 1° gennaio 2022.

Al fine di consentire un esame più approfondito della materia si allega il testo del decreto
(All. n. 1).
Cordiali saluti
IL PRESIDENTE

MEF decreto 29 gennaio 2021

Nota IGESPES del 1.02.2021 – 730 – precompilato spese sanitarie: trasmissione dati anno 2020 – PROROGA SCADENZA 8/2/2021 – MEDICI.

Cari Colleghi,
si rileva che, con nota del 1.02.2021 comprensiva del decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 29.01.2021 (All.ti n. 1 e 2), l’Ispettorato Generale per la Spesa Sociale (IGESPES) – Ragioneria Generale dello Stato – ha segnalato alla Federazione che alla data odierna risulta che solo il 30% dei medici iscritti agli Ordini ha inviato i dati al Sistema TS-730.
Inoltre, visto l’approssimarsi della nuova scadenza del 8.02.2021 per la trasmissione dei dati al Sistema TS-730, l’IGESPES chiede di sollecitare i Medici iscritti all’invio completo dei dati nei termini previsti dalla vigente normativa.
Si invitano, pertanto, i colleghi Medici e Odontoiatri all’invio dei dati nei termini previsti dalla normativa vigente.

Cordiali saluti

Il Presidente

G. D’Ippolito

NOTA_IGESPES-2

Medici Competenti – Sospensione dei termini relativi agli adempimenti previsti dell’art. 40 (1) del D.lgs. 81/2008

Si rende noto che il Ministero della Salute – Direzione generale della prevenzione sanitaria, con nota del 14/01/2021, ha inteso dare chiarimenti ed indirizzi operativi in merito alla materia in oggetto.
Nello specifico, tenuto del carico di lavoro dei medici competenti, della difficoltà della situazione legata alla gestione dell’emergenza COVID-19, della peculiarità operativa della sorveglianza sanitaria periodica in questa fase pandemica, ha ritenuto opportuno sospendere l’invio dell’Allegato 3B, ex art.40, comma 1, del D.Lgs. 81/2008, per tutto il 2021.
Per un adeguato approfondimento si riporta il testo integrale della nota ministeriale.

AGENZIA DELLE ENTRATE PROROGA DEI TERMINI PER L’UTILIZZO AI FINI DELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI PRECOMPILATA 2021 DEI DATI DELLE SPESE SANITARIE MESSI A DISPOSIZIONE DAL SISTEMA TESSERA SANITARIA

si ritiene opportuno segnalare che l’Agenzia delle Entrate col provvedimento n. 20765/2021 ha chiarito che viene esteso all’8 febbraio il termine per l’invio al Sistema Tessera Sanitaria, da parte degli operatori, dei dati relativi alle spese sanitarie e ai rimborsi effettuati nel 2020. Con decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, quindi, sarà previsto che il termine per la trasmissione dei dati delle spese sanitarie riferite all’anno 2020 al Sistema Tessera Sanitaria sia rinviato dal 31 gennaio all’8 febbraio 2021. Tale proroga si intende riferita alla trasmissione dei dati delle spese sanitarie da parte di tutti i soggetti tenuti a tale adempimento in base alla normativa vigente.
Prorogato anche il termine entro il quale i contribuenti potranno opporsi all’uso delle spese mediche sostenute nel 2020 per l’elaborazione del 730 precompilato. La comunicazione va inviata all’Agenzia delle Entrate entro l’8 febbraio 2021 oppure accedendo, dal 16 febbraio al 15 marzo 2021, direttamente all’area autenticata del sito web del Sistema Tessera Sanitaria  (www.sistemats.it).

Al fine di consentire un esame più approfondito della materia si allega il testo del provvedimento.

all-1

Vaccinazioni Covid, l’OMCeO Caltanissetta: “Già 150 medici volontari disponibili, false accuse sul loro rifiuto”

COMUNICATO STAMPA 

CALTANISSETTA, 26 gennaio 2021 – Il consiglio direttivo dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Caltanissetta ribadisce incondizionato sostegno a tutti i colleghi che, insieme agli infermieri e agli operatori sanitari, con grande sacrificio sono impegnati nella prevenzione e cura del Covid-19 ed esprime profondo cordoglio ai familiari di tutti i professionisti della salute vittime della pandemia. Dall’inizio dell’emergenza sanitaria la professione medica ha pagato un tributo alto: più di 300 camici bianchi hanno perso la vita, oltre la metà dei quali deceduti nella seconda ondata.

L’OMCeO di Caltanissetta, contrariamente alle affermazioni riportate nei giorni scorsi dai mass media e che ad oggi non sono state formalmente smentite, conferma che nel Nisseno circa 150 professionisti hanno volontariamente manifestato la disponibilità ad eseguire le vaccinazioni, secondo quanto stabilito dal protocollo stipulato tra gli Ordini siciliani e l’assessorato regionale alla Salute. Una piena e responsabile partecipazione in aperto contrasto con le inaccettabili accuse sul rifiuto dei medici di medicina generale del comprensorio gelese. Essi, coerentemente con lo spirito di servizio che li contraddistingue, hanno dichiarato la pronta adesione alla campagna di somministrazione delle dosi vaccinali, nel pieno rispetto dei tempi fissati dalle linee guida strategiche e secondo quanto previsto dal calendario della distribuzione.

Il consiglio direttivo dell’Ordine, valutando positivamente il trend vaccinale in favore dei medici e delle altre professioni sanitarie dell’intero Distretto provinciale, intende rimarcare l’appello di responsabilità già lanciato ai cittadini e agli operatori sanitari sul valore e l’efficacia della vaccinazione anti Covid quale rimedio per immunizzare la popolazione dal rischio di infezione e che consentirà al Paese di ritornare gradualmente verso la piena normalità.

Torna in cima